0544.971200 // info@donnateresaspa.com

La via del Profumo - alla riscoperta dell'olfatto


ahhhh
Sai cos'è la memoria olfattiva? I primi ricordi risalgono all' infanzia e sono i più potenti nella loro capacità di suscitare delle emozioni gradevoli e molto più facili da riattivare. In effetti le memorie olfattive non svaniscono mai e la loro forza dipende dall'importanza che ha avuto la situazione in cui l' odore è stato percepito.
L' olfatto è il senso primordiale degli organismi umani, nella psiche umana, il buon odore è associato alla informazione di " buono ". Nella lingua araba la parola "tayyib" è usata indifferentemente per dire profumato e buono. Come stai? "Tayyib", bene - sono frasi quotidiane nel mondo arabo.
Per la natura stessa del'olfatto e per la difficoltà di stabilire un protocollo di ricerca affidabile, gli esperimenti sulle persone con gli odori sono abbastanza difficili da condurre. Nonostante questo, la psicologia dell'olfatto porta un servizio di marketing da non sottovalutare. " Basta sfiorare il filo teso di un profumo che i ricordi risuonano immediatamente. " Diane Ackerman 
Nasce da qui la ricerca all' elaborazione di un logo olfattivo, più ristretta sarà la tipologia di publico per un prodotto, più semplice sarà individuare il suo logo olfattivo. Non solo l'odore scelto deve rispecchiare i valori dell'azienda ma anche ottenere un consenso universale.
Una volta creata la sua identità, il logo avrà il vantaggio di condizionare un determinato publico ad una risposta emotiva favorevole che scatterà automaticamente al risentire l'odore.
Non basta in nessun caso la conoscenza della psicologia dell'olfatto e dell'aromaterapia, è un lavoro d'artista che mette assieme due fattori non scientifici: l'intuizione e l'inspirazione.
 

Lascia un commento